Foto
Area Relax - Idromassaggio Sala Indoor Cycling Area Cross Training
Sala Club Gym Floor Nuoto e nuoto sincronizzato
Spogliatoi Campo da Tennis in erba sintetica Area Relax - Idromassaggio

ALLENAMENTO - CARDIOVASCOLARE

   Aggiungi ai Preferiti / Condividi
La pratica dell'esercizio cardiovascolare è una forma di esercizio, svolta in gruppo o individualmente, nata per allenare il sistema cardiovascolare, incrementando l'efficienza cardiaca e polmonare. 

Il termine cardiofitness, derivato della vasta famiglia del fitness, identifica un'attività fisica dove il carattere fondamentale è l'allenamento cardiovascolare. 
Il  vantaggio del cardiofitness individuale è quello di tenere sotto controllo i praticanti con determinate patologie cardiovascolari ma, fatta eccezione per questi ultimi, è un'attività utile per chi vuole dimagrire o soltanto divertirsi a tempo di musica e con esercizi coordinativi. 

L'obiettivo del cardiofitness è combattere tutti quei disturbi che inevitabilmente derivano dalla vita sedentaria, migliorando la capillarizzazione e quindi la circolazione sanguigna. I principi che regolano tale attività sono gli stessi di qualsiasi altra preparazione fisica: specificità, progressione, continuità, intensità
Questo tipo di attività è anche conosciuta semplicemente come "aerobica" e può essere miscelata con altre forme di esercizio fisico: ad esempio con il sollevamento pesi per il fitness muscolare o con lo stretching e discipline come lo yoga e pilates per migliorare la flessibilità e il tono muscolare. 

Per chi desiderasse progettare un regime di allenamento particolare o specifico per il raggiungimento di determinati obiettivi, è consigliabile consultare un personal trainer o l'istruttore, affinché questi possa sviluppare una routine sicura ed efficace. 

STRUTTURA DELL'ATTIVITA' DI CLASSE 
Riscaldamento o warm up - 5' 
Fase aerobica cardiovascolare o workout a tempo di musica e divertendosi - 30' 
Defaticamento Cool down - 10'  

BENEFICI
  • Miglioramento dell'efficienza cardiaca, con la riduzione della frequenza sotto sforzo ed a riposo
  • Diminuzione della pressione sanguinea, con conseguente regolarizzazione di massima e minima
  • Aumento della fluidità nel sangue
  • Miglioramento del tono muscolare
  • Contrasto del "colesterolo cattivo" e dei trigliceridi
  • Aumento della motilità intestinale
  • Aumenta della mobilità articolare
  • Facilitazione nella perdita di peso in eccesso
  • Stimolazione del metabolismo basale